KAISER ZONCOLAN

Come nasce la Kaiser Zoncolan. nonché il logo che vedete sopra.? Nasce una sera di gennaio 2000 quando con gli “amici” ricordate questo termine, Maurizio, Rolando, Toni , Antonio, Fabio etc valutiamo la possibilità di organizzare in Carnia una gara ciclistica per amatori. Premetto che siamo al momento un gruppo di cicloturisti/granfondisti.
Tra le varie possibilità e circuiti spunta l’idea: andiamo sullo Zoncolan. dalla parte di Ovaro!
Nell’immediato consenso zero!; però a poco a poco comincia a farsi largo l’immagine del ciclismo eroico, di quello che non si ferma davanti a nessun ostacolo, della possibilità di far conoscere questa salita a tutti e di far conoscere questi posti incantevoli. Deciso, si fa! Il rischio è che ci vengano solo quattro gatti! (previsione sballata; vennero in settanta alla prima , 120 alla seconda e via di seguito).
A questo punto il futuro Presidente Maurizio Vidoni, e non poteva essere diversamente (altrimenti un presidente che ci sta a fare) lancia un idea: visto che lo Zoncolan è così maestoso e arduo da scalare e visto che siamo stati terra del regno austro/ungarico perchè non lo chiamiamo Kaiser Zoncolan? Detto fatto da allora questo è stato il simbolo distintivo delle gare ciclistiche da noi organizzate sui due versanti del Monte.Ma non è finita perché il sorprendente segretario De Cecco dopo notti insonni ha ideato il bellissimo marchio Kaiser Zoncolan che identifica il “mostro”. Da allora Kaiser Zoncolan è simbolo della salita più dura d’Europa e noi ci prendiamo un po’ di merito per averle dato un pò di lustro ciclistico nel corso di questi sei anni.
Siamo nel contempo orgogliosi che questo versante della salita allo Zoncolan, grazie alla lungimiranza, alla caparbietà ed alla capacità organizzativa del dott Cainero, sia stata inserita nel Giro d’Italia 2007, certi che sarà uno spettacolo nello spettacolo e che il pubblico, dal vivo o tramite i media, potrà ammirare gli splendidi paesaggi della nostra Carnia.

A destra, cliccando sui rispettivi link, potrete trovare i resoconti delle gare da noi organizzate nel corso degli anni con fotografie ed i tempi di percorrenza da parte dei migliori; migliori che si chiamano Benedetti, Marinschek, Anderlini, Penasa e Magli e che dimostrano che sullo Zoncolan il ciclismo, agonistico e non, c’è già... ora tocca ai professionisti.


L'Associazione AMICIEBICI ha organizzato per parecchi anni la gara in salita denominata Kaiser-Zoncolan. Abbiamo tratto dal sito www.gazzetta.it queste stupende immagini per dare un'idea di questa meravigliosa e stupenda sfida. A destra trovate i links dedicati alle gare organizzate dall'Associazione, che quasi sicuramente riprenderà nei prossimi anni, quest'anno, ci dedichiamo a collaborare con gli organizzatori locali del Giro d'Italia.
Attualmente stiamo predisponendo una gara per il 30 aprile 2007 Tolmezzo-Monte Zoncolan in occasione dell'inaugurazione del Monumento allo Scalatore, dettagli di tale manifestazione li trovate cliccando sul link a destra. Un grazie particolare all'organizzatore dott. Cainero.
Immagini tratte da: www.gazzetta.it